La trama di Zona d’ombra – Una scomoda verità – Film in streaming in italiano

Un film di Peter Landesman. Con Will Smith, Alec Baldwin, Gugu Mbatha Raw, Arliss Howard, Paul Reiser.

La storia vera del dottor Bennet Omalu, neuropatologo forense che ha scoperto la CTE, Encefalopatia traumatica cronica

L’ex giocatore degli Steelers Mike Webster viene trovato morto nel suo pick-up. L’uomo veniva da anni di autolesionismo e di vita per la strada.

Prima della sua morte assistiamo all’incontro tra l’uomo e un suo ex compagno di squadra, Justin Strzelczyk, che gli confida di star cominciando a perdere la memoria, che gli capita di dire cose strane ai suoi ragazzi e di aver quasi scaraventato sua moglie contro una parete.

Webster non gli dà importanza e risponde confusamente che l’importante “è finire la partita”, che poi sono le parole che aveva pronunciato il giorno dell’investitura nella Hall of Fame.

L’autopsia di Webster viene affidata al dottor Bennet Omalu, un anatomopatologo di origine nigeriana che lavora per l’ufficio del coroner della Pennsylvania.

Il patologo si chiede come abbia fatto un uomo per il resto apparentemente sano a morire di infarto a solo 50 anni. Omalu prende dei campioni del cervello di Webester e li esamina al microscopio. Presto si accorge che l’ex atleta soffriva di una grave degenerazione cerebrale.

La conclusione del dottor Omalu è che Mike è morto per gli effetti a lungo termine dei ripetuti traumi alla testa subiti durante la sua pratica sportiva e battezza la sindrome come CTE, Encefalopatia Cronica Traumatica.

Le sue conclusioni vengono pubblicate in uno studio ufficiale, ma la NFL non è molto convinta…

Trailer italiano di Zona d’ombra – Una scomoda verità

Puoi vedere Zona d’ombra – Una scomoda verità in streaming in italiano su CHILI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.